Inverno 2019|03 – Blocco tematico: risparmio

Barometro IPL | Congiuntura | Lavoratori e lavoratrici dipendenti | Mercato del lavoro | 24 Gennaio 2020

Come risparmiare in un periodo di tassi negativi? Casa, previdenza, salute, formazione

Nell’attuale Barometro IPL emerge che non tutte le famiglie composte da lavoratori dipendenti pensano di riuscire a destinare parte dei loro soldi in forme di risparmio. Il 19% risponde ”sicuramente”, il 37% ”probabilmente sì”, il 25% ”probabilmente no”, il 19% ”sicuramente no”. Gli altoatesini sono dei risparmiatori prudenti. I criteri centrali che orientano le scelte di risparmio sono la sicurezza dell’investimento, seguiti dalla liquidità e dal rendimento nel lungo periodo. Il rendimento nel breve periodo ha un ruolo marginale. I motivi del risparmio variano nel corso della vita: per i giovani al primo posto c’è la casa, per le persone di mezza età ci sono i figli, mentre per gli over 50 ai figli si aggiunge la previdenza per la vecchiaia.

Nel ranking dei Paesi G20 i cittadini italiani si trovano al penultimo posto in termini di conoscenza finanziaria, tra l’Argentina e l’Arabia Saudita (ai primi posti: Francia, Norvegia e Canada). Il mix tra tassi di interesse negativi, bassa propensione al rischio e scarsa educazione finanziaria fa sì che oggi per molti soggetti il risparmio sia diventato un affare in perdita. Come agire? L’investimento “nel mattone” o nella previdenza integrativa (fondi di pensione, assicurazioni) sono i comportamenti più diffusi. Oltre a questi ci sono opzioni meno convenzionali, ad esempio l’investimento nella propria salute. Rimanere in forma significa meno spese sanitarie per cure e medicinali, che rappresentano un costo non indifferente per i pensionati in età avanzata. Un altro modo per investire i soldi è la formazione: “È dimostrato che il livello formativo e quello retributivo sono correlati positivamente e quindi gli investimenti in formazione per sé stessi o per i propri figli sono sempre una buona scelta”, conclude l’IPL.


Scarica qui il blocco tematico “risparmio”  >> PDF