Primavera 2016|02 – Quadro di fiducia sostanzialmente invariato

Barometro IPL | Congiuntura | Futuro | 20 Aprile 2016

 

Iniezione di potere d’acquisto grazie al calo dei prezzi petroliferi e delle riduzioni fiscali

In Alto Adige gli indicatori di fiducia dei lavoratori dipendenti rimangono in larga parte stabili, con un leggero tocco di “positività”. La distensione sul mercato di lavoro in Alto Adige si riflette anche sui relativi indicatori di fiducia. Inoltre scende al 30% la percentuale dei lavoratori che afferma di arrivare a fine mese solo con difficoltà, perché i soldi non bastano. “Evidentemente prezzi di prodotti petroliferi in calo e riduzioni fiscali iniettano alle famiglie altoatesine un po’ di potere di acquisto”, commenta i dati il Direttore IPL Stefan Perini. “Di converso, anche in Alto Adige sul fronte dei salari ben poco si muove, nonostante gli spazi di manovra ci siano.” A detta dei lavoratori dipendenti altoatesini nei prossimi 12 mesi non si prospetta nessun miglioramento della situazione personale. Le previsioni sulle capacità di risparmio e sulla situazione finanziaria della propria famiglia rimangono tuttalpiù stabili.

Tasso di crescita previsto per l’economia altoatesina nel 2016: +1,0%

Anche nel 2016 il turismo dovrebbe dare un valido sostegno alla congiuntura altoatesina, beneficiando dalla modifica dei comportamenti di viaggio di molti che temono obiettivi e Paesi a “rischio terrorismo”. Il mercato del credito si mostra al momento particolarmente dinamico. Di converso, il commercio estero dovrebbe trovare qualche difficoltà nel superare l’elevato livello già raggiunto nel 2015. Per altri settori dell’economia altoatesina (commercio all’ingrosso, agricoltura, edilizia) molto dipenderà dall’entità della ripresa del mercato nazionale. Aiutata dalla decisione governativa di estendere l’eco-bonus per i risanamenti energetici di ulteriori tre anni, la ripresa del settore delle costruzioni dovrebbe consolidarsi. In linea con gli indicatori di fiducia rilevati dall’IPL, la situazione sul mercato del lavoro altoatesino si dovrebbe ulteriormente distendere.

Slides Clima di fiducia – Primavera 2016 >>