Detassazione dei premi di produttività: Uno stimolo per una maggiore partecipazione dei lavoratori

L’IPL consiglia | Concertazione | Contratti collettivi | Partecipazione | Redditi | Sindacati | 20 Luglio 2016

Uno strumento oramai consolidato, anche se non strutturale, come la detassazione dei cosiddetti premi di risultato (di ammontare variabile) presenta ora delle novità interessanti. Come già negli anni passati, anche oggi sui premi di produttività, la cui corresponsione è legata a incrementi misurabili e verificabili della produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione, è prevista una detassazione. Nuova e interessante è invece la forte incentivazione di forme di partecipazione e d´informazione da parte dei lavoratori dipendenti.

Si veda a riguardo l’articolo di Giovanni Di Corrado su

Zum Beitrag von Giovanni Di Corrado auf www.nelmerito.com.