AFI-IPL Arbeitsförderungsinstitut - Istituto Promozione Lavoratori

Parola chiave: rapporti di lavoro atipici

Se lo smart working piace …

L’IPL consiglia | 11 gennaio 2018 – La produttività di un lavoratore non dipende dalle ore trascorse in ufficio. Con lo smart working aumenta anche la soddisfazione per lo stipendio e per la conciliazione vita-lavoro. Leggi l'articolo di Marta Angelici e Paola Profeta su "La Voce".   leggi tutto

Rapporti di lavoro atipico nel pubblico impiego altoatesino 2009-2013 – Settori consulenza e cultura-sport [Studio]

Pubblicazione | Mercato del lavoro | Qualitá del lavoro | 09 febbraio 2016 – Questo rapporto descrive la situazione dei rapporti di lavoro atipico rispetto a due settori, quello della “consulenza” e quello della “cultura e sport”, del pubblico impiego altoatesino. A fine 2013 sia il settore “consulenza” che quello della “cultura e sport” registravano entrambi 799 occupati, che equivale al 2% della forza… leggi tutto

[Studio] Rapporti di lavoro atipico nel pubblico impiego altoatesino 2009-2013 – Settore sanità

Pubblicazione | Cambiamento demografico | Donne e lavoro | Mercato del lavoro | 05 novembre 2015 – Con 9.300 dipendenti la sanità altoatesina è il terzo settore pubblico dopo quello dell’istruzione e dell’amministrazione. Dal 2009 al 2013 l’occupazione cresce del 2,75%. Molto positivo anche l’andamento nel settore per quanto concerne la stabilità dei contratti di lavoro. La distribuzione per età è (ancora) equilibrata e le quote di… leggi tutto

[Studio] Rapporti di lavoro atipico nel pubblico impiego altoatesino 2009-2013 – Settore istruzione

Pubblicazione | Cambiamento demografico | Lavoratori e lavoratrici dipendenti | Redditi | 04 novembre 2015 – Questa pubblicazione illustra i risultati dello studio effettuato nel 2014, “Rapporti di lavoro atipico nel pubblico impiego altoatesino 2009-2013” per quanto concerne il settore dell’istruzione. Nel corso dell’analisi su sviluppo, utilizzo ed effetti dei rapporti di lavoro atipico nel pubblico impiego è emersa da un lato la necessità di osservare… leggi tutto

Sanità: Alta la stabilità contrattuale del personale, ma grandi le sfide

Pubblicazione | Lavoratori e lavoratrici dipendenti | Qualitá del lavoro | 28 ottobre 2015 – Con oltre 9.300 dipendenti la sanità è il terzo datore di lavoro del pubblico impiego altoatesino dopo quello dell’istruzione e dell’amministrazione. Nel periodo analizzato, ovvero dal 2009 al 2013, l’occupazione in tale settore è cresciuta del +2,8%. Aumenta soprattutto il part-time, nel quale predominano le lavoratrici: il 35,5% delle donne… leggi tutto

[Studio] Rapporti di lavoro atipico nel pubblico impiego altoatesino 2009-2013 – Settore cura e assistenza

Pubblicazione | Cambiamento demografico | Mercato del lavoro | Qualitá del lavoro | 28 settembre 2015 – Dopo le due pubblicazioni sui rapporti di lavoro atipico nei settori dell’istruzione e dell’amministrazione illustriamo qui la situazione nel settore della cura e dell’assistenza. Le prestazioni sociali nell’ambito della cura e dell’assistenza hanno assunto negli ultimi decenni sempre più rilevanza sul piano occupazionale, in tutta Europa: a causa dei rilevanti processi… leggi tutto

[Studio] Rapporti di lavoro atipico nel pubblico impiego altoatesino 2009-2013 – Settore amministrazione

Pubblicazione | Cambiamento demografico | Lavoratori e lavoratrici dipendenti | Redditi | 31 luglio 2015 – La presente pubblicazione illustra i risultati dello studio effettuato nel 2014, “Rapporti di lavoro atipico nel pubblico impiego altoatesino 2009-2013”, per quanto concerne il settore amministrativo. L’area così definita include gli enti locali, ovvero i dipendenti della Provincia Autonoma di Bolzano, dei Comuni e delle Comunità comprensoriali. Per motivi di… leggi tutto

[Studio] Rapporti di lavoro atipico nel pubblico impiego altoatesino (2009-2013)

Pubblicazione | Cambiamento demografico | Lavoratori e lavoratrici dipendenti | Redditi | 31 dicembre 2014 – Il pubblico impiego altoatesino (a seguire indicato come PIAA) continua a registrare una crescita lieve del numero di occupati, anche nel periodo analizzato dal 2009 al 2013. Oltre tre quarti (77%) degli occupati che operano nei vari settori dell’amministrazione pubblica sono lavoratori con un contratto a tempo indeterminato. Oltre la… leggi tutto