26 Novembre 2015

I primi 20 anni dell’IPL – Uno sguardo coraggioso al futuro

"Schneid" (Coraggio) - affresco nella sala del convegno

E’ stata una festa di compleanno all’insegna del lavoro. Riflessioni e festeggiamenti allo stesso tempo. L’IPL | Istituto Promozione Lavoratori ha così festeggiato in data 25 novembre la giornata del Giubileo “20 anni IPL”  iniziata con gli interventi di tre esperti e un dibattito finale che – oltre ai relatori – ha visto la presenza del rettore della Libera Università di Bolzano Walter Lorenz e dell’imprenditrice bolzanina Nadia Mazzardis Lucich. Al centro del dibattito: rischi ed opportunità con le quali lavoratrici e lavoratori dovranno confrontarsi in futuro.

Apprezzamento del Presidente della Provincia per l’IPL

Tra i 200 partecipanti a questa giornata sono da segnalare innanzitutto il Presidente della Provincia Arno Kompatscher e l’Assessora al Lavoro Martha Stocker. Entrambi hanno avuto parole di grande apprezzamento per il lavoro svolto dall’IPL. Nel pomeriggio si è fatto il punto sull’attività svolta fino ad ora dall’Istituto e soprattutto sulle sfide per i prossimi 20 anni.

Uno sguardo coraggioso al futuro

Attraverso un “coraggioso sguardo in avanti” l’esperto altoatesino di sondaggi Hermann Atz ha provato a delineare una visione per il futuro dell’Istituto. Un futuro dove la ricerca sia al centro delle attività dell’Istituto stesso. Un futuro dove l’IPL, all’interno di una rete di istituti di ricerca sia dentro che fuori l’Alto Adige, sia protagonista sulle tematiche inerenti il mondo del lavoro. Quale controparte dell’Istituto di ricerca economica della Camera di Commercio (IRE), che dispone indiscutibilmente di maggiori risorse rispetto all’IPL, Atz auspica che l’Istituto nel 2030 diventi un istituto di ricerca solido, indipendente dal punto di vista scientifico e che sappia camminare sulle proprie gambe.

La ricerca sul mondo del lavoro ha bisogno di un terreno solido

Accogliamo con grande piacere tutti gli apprezzamenti e gli auguri per i nostri 20 anni, afferma il direttore IPL Stefan Perini. “Per tutto ciò che riguarda il mondo del lavoro e lo sviluppo della società il nostro sguardo è sicuramente orientato al futuro. L’attività di cui siamo incaricati richiede però risorse appropriate. Ne va degli interessi di tutte le lavoratrici e i lavoratori di questa Provincia.”

Comunicati stampa IPL | News IPL |