30 Aprile 2019

PIL: Le stime dell’ASTAT sono realistiche

In data 29.04.2019 l’Istituto Provinciale di Statistica ASTAT ha pubblicato le sue previsioni relative al tasso di crescita economica per l’Alto Adige: in termini reali +2,1% per l’anno 2018 e +1,6% per il 2019. “Cifre senz’altro plausibili”, commenta il Direttore IPL Stefan Perini.

Ognuno per proprio conto e quindi in modo indipendente, l’ASTAT, l’IRE (della Camera di commercio di Bolzano) e l’IPL | Istituto promozione lavoratori formulano le loro valutazioni sull’andamento economico in Alto Adige a cadenza regolare. Mentre l’IRE rileva il clima di fiducia presso i datori di lavoro, l’IPL rileva quello dei lavoratori dipendenti. Oltre a rilevazioni proprie, gli Istituti ricorrono ad altri dati secondari in loro possesso. Sulla base del proprio patrimonio di informazioni ogni Istituto formula poi la propria previsione di crescita per l’economia altoatesina. “Pur rispettando l’autonomia dei singoli Istituti ciò comunque non impedirebbe un maggiore scambio ed una maggiore collaborazione”, si dice fiducioso per il futuro Perini.

Ma quali sono state le stime di crescita dei singoli Istituti negli anni? La tabella allegata fornisce il quadro completo.

Tabella IT

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Direttore IPL Stefan Perini (T. 0471 41 88 30, stefan.perini@afi-ipl.org).

Comunicati stampa IPL |