04 Agosto 2017

Carichi di lavoro psichici in Alto Adige [Zoom 18|2017]

Nei casi in cui le condizioni di lavoro causino carico per un periodo piuttosto lungo, a pagarne le conseguenze saranno non solo i collaboratori, ma anche le imprese e organizzazioni il cui funzionamento sarà pregiudicato.

Al fine di garantire la salute dei collaboratori, nonché la propria efficienza ed efficacia, ogni impresa e ogni istituzione dovrebbe ridurre al massimo le condizioni all’origine del  carico di lavoro psichico.

Notizie su cui riflettere: in relazione al carico psichico riconducibile all’intensità del lavoro (ad es. ritmi di lavoro elevati, scadenze strette, numerosi straordinari), l’Alto Adige realizza i valori peggiori tra i paesi oggetto del confronto, ossia Italia, Austria, Germania e Svizzera e spesso anche al di sopra della media dell’UE.

“Sentimenti contrastanti”: i casi di carico psichico d’origine emotiva (ad es. situazioni emotivamente perturbanti, dover nascondere i propri sentimenti, i rapporti con i clienti insoddisfatti ecc.) evidenziano un’immagine maggiormente differenziata. L’Alto Adige si trova nella media dei paesi considerati nel confronto e in genere presenta valori migliori della media dell’UE.

Il settore maggiormente esposto è “sanità e sociale”: nove indicatori di carico psichico su undici superano la media.

 


Leggi lo Zoom IPL: Carichi di lavoro psichici in Alto Adige 

 

Zoom IPL | EWCS Alto Adige | Lavoratori e lavoratrici dipendenti | Qualitá del lavoro