08 Giugno 2016

Ecco perché le aziende formano apprendisti [Zoom 08|2016 ]

Johanna Lieser, Werner Pramstrahler

Sono diversi i motivi che spingono le aziende a formare apprendisti.
Incidono in particolare il bisogno di assicurarsi una forza lavoro qualificata e l’abbattimento dei costi di produzione attraverso le prestazioni degli apprendisti, ma anche l’esigenza di migliora-
re l’immagine dell’azienda e di assumersi una responsabilità sociale. L’utilità dell’apprendistato per l’impresa si deve relazionare anche con i relativi costi. Studi effettuati nei paesi dell’area tedescofona rilevano che il rapporto costi/benefici dell’apprendistato di regola già dopo pochi mesi è a favore delle aziende. Il principale fattore di costo va invece individuato nella mancata compatibilità tra l’azienda formatrice e l’apprendista. È su questo punto che bisogna lavorare per rendere l’apprendistato più attrattivo per le aziende e per i giovani. Anche in Alto Adige bisogna porre maggiore attenzione al rapporto tra costi e benefici,  sia dal punto di vista dell’apprendista che da quello dell’impresa  formatrice.

Leggi di più in Zoom IPL 08 | 2016

Zoom IPL | Apprendisti | Giovani e mondo del lavoro