10 Luglio 2017

Un territorio ricco ma con ampi divari di reddito [ZOOM IPL n.16]

9,5 Miliardi di Euro: è questa la somma complessiva di redditi dichiarati nel 2016 da 416.054 altoatesini. Il reddito medio per contribuente è pari a 22.861 €. Nei singoli territori però, le differenze sono talvolta considerevoli. Il reddito medio dichiarato nei comuni va dai 27.817 € di Falzes che è in vetta alla classifica, ai 12.145 € di Castelbello Ciardes che risulta così fanalino di coda.

Secondo i dati del Ministero dell’Economia e delle Finanze analizzati dall’IPL | Istituto Promozione Lavoratori sono stati 416.054 gli altoatesini che nel 2016 hanno dichiarato redditi di varia natura al fisco (+0,4% rispetto all’anno precedente). Complessivamente tali contribuenti hanno dichiarato redditi per un ammontare di 9,5 miliardi di Euro. I redditi dichiarati registrano un aumento sostanzioso rispetto all’anno precedente, pari al +3,0%. Il reddito medio dichiarato in Provincia di Bolzano si attesta su 22.861 €.  Volendo stilare una classifica nazionale dei redditi medi, la Provincia di Bolzano sale, dalla terza posizione dell’anno prima alla seconda (22.861 €) dietro alla Lombardia (24.524 €).

“La media presa da sola comunque dice poco”, afferma il Direttore IPL Stefan Perini. “Infatti, in Alto Adige le persone che percepiscono per certo più di 75.000 € lordi sono 11.782 (il 2,8% dei contribuenti), a fronte di 117.865 persone (28,4%) che dichiarano al fisco meno di 10.000 €”. A detta dell’IPL queste disparità dovrebbero rientrare in un ragionamento di maggior equità fiscale che anche a livello locale andrebbe fatto.

I cinque comuni con i redditi complessivi medi più elevati sono Falzes (27.817 €), Brunico (27.315 €), Chienes (26.128 €), Appiano (26.128 €) e Bressanone (26.106 €). Il Comune capoluogo, Bolzano, rispetto all’anno precedente scende dalla 6a alla 7a posizione per quanto riguarda il reddito medio, con un importo di 25.680 €. Sul versante opposto della graduatoria troviamo i comuni di Castelbello Ciardes (12.145 €), Lasa (12.575 €), Martello (13.424 €), Laces (13.833 €) e Tubre (14.128 €).

L’IPL ha messo sotto la lente di ingrandimento anche le disparità di reddito nei territori comunali. Emerge come Castelbello Ciardes sia il comune dove vi è la quota più elevata di contribuenti con redditi inferiori ai 10.000 € sul totale (60,9%). Corvara in Badia, invece, spicca per avere la quota più elevata dei contribuenti (5,0%) che dichiara redditi superiori ai 75.000 €.

“L’Alto Adige appare come una terra dove i redditi medi dei comuni registrano talvolta differenze significative”, spiega Luca Frigo, ricercatore IPL. “Tali divari sono dovuti anche alla diversa composizione socio-demografica e alla struttura economico-occupazionale dei singoli territori più un fattore X”.

Per approfondire questi dati l’IPL ha elaborato una mappa interattiva dei redditi in Alto Adige navigabile attraverso questo link.

Leggi lo Zoom IPL: “I redditi dichiarati in Alto Adige nel 2016 Parte 1: uno sguardo generale al territorio“ sul sito dell’Istituto.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere ai ricercatori dell’IPL Luca Frigo (T. 0471 41 88 38, luca.frigo@afi-ipl.org) e Matilde Cappelletti (T. 0471 41 88 36, matilde.cappelletti@afi-ipl.org).

Comunicati stampa IPL |